chevron-left
chevron-right
Ermes

Seconda nella collezione "La Luce degli Dei" e ispirata alle figure divine affrescate nella Sala di Amore e Psiche nel mantovano Palazzo Te, la scultura luminosa Ermes nasce per accostarsi simmetricamente alla primogenita Minerva, in una sofisticata trama di forma, struttura e valori simbolici.
Posizionato alla sommità della colonna corinzia e avvolto in un alone di luce, il messaggero degli dei, simbolo del cambiamento e dell’eterno vortice dell’energia, assume forme di ceramica brillante per una nuova mitologia della luce.