chevron-left
chevron-right
Psyche

La fanciulla con la lampada, l’indagatrice di misteri, la bella mortale divenuta per amore dea dell’anima dà nome a una rete raffinata di rimandi tra arte, mito e design.
Perché reinventare i classici è un gioco antico… almeno quanto l’arte di Giulio Romano – genio del Rinascimento, allievo di Raffaello a Roma, creatore di stupefacenti architetture per i Gonzaga. Il mantovano Palazzo Te è il trionfo dello stile giuliesco: le linee classiche, lo sfarzo, i colori decisi, l’audacia dei contrasti… La scultura luminosa Psyche s’ispira agli stessi canoni per rendere omaggio all’artista: il vaso antico del gioioso, sensuale banchetto affrescato nella Sala di Amore e Psiche rivive in una ceramica dai colori brillanti, illuminata dalla più moderna tecnologia a LED. Con uno sguardo al mito classico e una personalità intensa, Psyche celebra l’emozione di una bellezza che attraversa i secoli.